I top ten dell' anno

I TOP TEN DELL' ANNO

05 Jun 2016 0 comment
(0 votes)
  admin - strongboy

articolo derivante da : I MAGNIFICI 5/7 - numero 14


AIRWOLF
Airwolf, della Elite, è il miglior gioco d' elicotteri oggi in circolazione: si tratta di una mega-operazione di salvataggio che ha luogo in un dedalo di caverne e che comporta un bel po' di battaglie. Obiettivo del gioco è di penetrare col vostro agguerritissimo elicottero in un complesso sotterraneo di caverne in cui un generale folle tiene prigioniero un gruppo di scienziati Airwolf non sarà forse il gioco più originale dell'anno (già due anni fa infatti si erano visti dei giochi imperniati sull'elicottero e sulle caverne, come Fort Apocalypse e Chopper Corrimano), ma in ogni caso si tratta della miglior implementazione di questo filone vista fino ad oggi sul 64. L'elicottero tipo Airwolf è dannatamente difficile da pilotare, masi può dire che l'intero gioco non si presta ai novellini. Proprio questa difficoltà ha scoraggiato fin dal primo caricamento parecchi acquirenti di Airwolf: peccato, poiché proprio in questo sta la forza del gioco. In giochi come questo c'è un che di ossessivo: si sente il bisogno di addentrarsi sempre di più nella caverna, un po' per vedere cosa c'è dietro l'ultima roccia, un po' per dimostrare a se stessi (e al proprio 64) che ce la possiamo fare. Oltre ad impratichirsi dei controlli, bisogna anche risolvere parecchi enigmi — tanto per rendere le cose ancor più complesse! A proposito: gran parte delle pareti della caverna sono elettrificate se le toccate, siete finiti! Consigli utili: 1) Fatevi una mappa. 2) Il complesso è suddiviso in cinque sezioni, in ciascuna delle quali c'è uno scienziato. Liberate gli scienziati uno per volta e tornate alla base. 3) All'Inizio di ogni fase, abbattete sparando le pareti in cui si celano i Cercatori: solo così riuscirete a tornare felicemente alla base. 4) Prima di tentare un salvataggio, impratichitevi dei controlli del-l'Airwolf.


BLACKWYCHE
Blackwyche è il terzo ed ultimo gioco della trilogia di sir Arthur Pendragon, ed è anche il migliore dei tre. Esso trae il proprio titolo da una misteriosa nave priva di equipaggio, alla deriva nella notte. La chiave del mistero si trova nel diario di bordo del capitano, che parla di una strana isola con una montagna di teschi, sulla quale egli avrebbe trovato un teschio di cristallo. Nelle pagine insanguinate del diario si fa anche accenno alla missione di sir Arthur: trovare l'anima del capitano e liberarla da chi la tiene prigioniera. A questo scopo dovrete ispezionare i numerosi ponti della Balckwyche nonché decine di stanze, ognuna delle quali presenta affetti e difficoltà diversi. Ciò che davvero distingue Blackwyche dagli altri videogiochi avventurosi è l'eccellenza della grafica unita alle sfide avvincenti che ci vengono poste di continuo. Quando si esplorano i ponti, quasi si riesce a sentire l'aria salmastra del mare — o per io meno i rumori, generati dal vostro 64. Per prendere gli oggetti che dovete raccogliere, basta semplicemente passarci davanti — e anche questi oggetti sono di una qualità grafica insuperabile. Consigli utili: 1) Se volete eliminare i cattivi dallo schermo in cui vi trovate, entrate velocemente nelle stanze e subito uscitene a ritroso. 2) Fatevi una mappa della nave. 3) Prendete subito la spada: la troverete alla seconda porta a sinistra della posizione di partenza. 4) Prima di intraprendere la ricerca, studiate la sequenza d'attacco dei cattivi ed allenatevi ad abbatterli con la spada.


rockfordROCKFORD'SRIOT

Questo gioco ci piace tanto che quasi ci scordavamo di preparare questo numero della rivista! In effetti, si tratta di un gioco così appassionante che è difficile smettere. Il bello è che Rockford's Riot ha una
grafica non brillante e degli effetti sonori mediocri... però basta cominciare a giocare perché diventi una mania. Obiettivo del gioco è di far uscire Rockford sano e salvo da una caverna piena di insidie di tutti i tipi — tra cui macigni che franano, farfalle assassine, amebe e lucciole. Strada facendo, Rockford deve raccogliere dei diamanti. La parte più divertente del gioco sta nel manipolare i macigni: potete fare in modo che piombino sui vostri avversari, facendoli in polpette.
Consigli utili: 1) Prima di ogni tentativo di fuga, servitevi del pulsante di pausa per studiare bene le vostre mosse. 2) Per caricare questo gioco occorre un sacco di tempo.

 

 


 

cauldronCAULDRON

Un grosso successo della Palace Software, che purtroppo in seguito non ha più prodotto niente. Cauldron inizia in una casetta ai margini di una fitta foresta. Balzate sul vostro manico di scopa e levatevi in volo sopra alberi, montagne, cimiteri e mari infestati di squali. Nel mondo di Cauldron ci sono quattro porte che conducono a vasti complessi di stanze. Obiettivo di questa parte del gioco è di raccogliere gli ingredienti necessari a preparare la pozione balzando di piattaforma in piattaforma, come in Bounty Bob. È tutto molto magico: ci sono rospi, lucertole e pipistrelli... e dovete metterli tutti nel pentolone, se volete preparare la pozione. Una volta riusciti a prepararla, potrete entrare nella stanza segreta in cui è custodito il manico da scopa d'oro. A cavalcioni di esso potrete scacciare le zucche malvage della terra di Caul-dron... e se credete che sia facile, vi sbagliate di grosso. Avete a disposizione appena nove streghe per conquistare il manico d'oro, ma per servirsene ci vuole un po' di allenamento — specialmente per gli atterraggi! Le situazioni da affrontare sono talmente tante che ci si potrebbe giocare per mesi: meglio non mettersi alla tastiera se si ha un appuntamento con qualcuno!
Consigli utili: 1) Portate uno ad uno alla casetta gli ingredienti della pozione. 2) Vi sarà utile farvi una mappa con le Caverne della Cicuta, la Cripta, le Camere di Lava e il Covo della Zucca. 3) State sempre attenti al vostro tasso di magia: se scende a zero, precipiterete!


 dam busters

 DAMBUSTERS

Si può forse affermare che Dambusters sia *il più appassionante gioco aereo che si sia mai visto. Pur mancando dell'autenticità delle simulazioni di volo "pure" e distorcendo un po' la verità storica sulle missioni dei "distruttori di dighe", si tratta comunque di un gioco ben al di sopra di gran parte degli altri giochi aerei disponibili per il 64. Il bello è che siete voi e voi solamente i responsabili del bombardiere Lancaster, del suo equipaggio e del successo della missione: il pilota, il navigatore, il puntatore, il mitragliere di prua e quello di coda siete voi.... e ai livelli più alti siete anche il motorista! Ciò che rende Dambusters così divertente e così gradito a tanta gente sta proprio nel fatto che bisogna districarsi tra tutti questi ruoli. Ai fanatici dell'avventura piacerà invece sparare ai Messerschmidt della Luftwaffe, mentre per i patiti della simulazione di volo c'è la gioia di pilotare il Lancaster e tenerlo sulla rotta giusta per le dighe, e poi c'è un sacco di strategia per quei giocatori che preferiscono il ruolo del motorista, che deve provvedere a tutti ì danni causati dalla contraerea nemica. Il vero esperto di Dambusters è il giocatore che riesce ad impratichirsi di tutti questi ruoli. Passare dall'uno all'altro di essi è semplice: basta digitare l'apposito tasto del 64. Se mai diverrete talmente bravi da raggiungere le dighe nemiche e sganciare la famosa bomba "saltellante", il programma vi mostrerà la bomba che supera saltellando le difese nemiche e fa saltare in aria lo spesso calcestruzzo della diga. Consigli utili: 1) Allenatevi in tutti i ruoli prima di partire in missione — dovrete essere bravi in tutto se volete riuscire. 2) Passate continuamente di schermo in schermo per tenere sotto controllo l'azione. 3} Abbattete i caccia nemici non appena appaiono nel vostro mirino: più si avvicinano, più diventano difficili da colpire.

 


 

elite

ELITE

Questo gioco della Firebird è raccomandato a tutti i programmatori dilettanti che hanno voglia di sfondare e di tradurre in moneta sonante il proprio lavoro: Elite è piaciuto tanto che i suoi creatori, David Braben e lan Bell, hanno già incassato qualcosa come un centinaio dì milioni di lire... a testa. Si tratta di un gioco dalle molte sfaccettature: da una parte è un superbo gioco avventuroso tridimensionale, dall'altra è un superbo gioco strategico che richiede uno studio accurato di ogni mossa. Risultato: si continua a giocare per mesi, se non addirittura per anni! Scopo del gioco è giungere ad ottenere l'ambito rango di Elite: a questo scopo dovrete viaggiare per le galassie commerciando con altri pianeti e viaggiatori spaziali, affrontare delle battaglie e apportare delle migliorie alla vostra astronave del tipo Cobra. Un altro pregio del gioco sta nel fatto che niente viene fatto in modo predeterminato, e quindi il giocatore può applicare le proprie strategie personali. Per esempio, scegliendo di essere uno spacciatore di droga intergalattico potete innalzarvi di rango e diventare perfino Elite. I controlli della Cobra sono estremamente sofisticati e comprendono dei radar a breve e a lunga portata, degli scanner, degli schermi protettivi, "trappole" per i detriti spaziali e per il carburante, laser a pulsazione e missili. Una volta tanto, ecco un gioco che merita davvero di essere definito "mega-gioco"! Consigli utili: 1) Il commercio è la chiave del successo. Impratichitevi bene delle diciassette merci e concentratevi su quelle che vi concedono il maggior margine di profitto. 2) Comprate al più presto un buon laser, preferibilmente di tipo militare. Sarete lieti di averlo quando i pirati vi attaccheranno! 3) Attenzione ai Trumbles: esistono solo nella versione 64, e sono una dannata seccatura.

 


 entombed

 

ENTOMBED

È il secondo gioco della trilogia di sir Arthur Pendragon. Questa volta l'espi oratore-gentiluomo è alla ricerca dell'antico Occhio di Osiride, e deve affrontare il guardiano di una tomba egizia. Sir Arthur si trova intrappolato in un labirinto sotterraneo di stanze e di corridoi, senza apparente via d'uscita. Le stanze sono unite da corridoi affrescati di geroglifici: vi farete strada alla luce delle torce, tormentati da api, zanzare e uccellacci. Tra ie altre insidie ci sono una mummia che cammina ed uno scorpione che fa un rumore così sinistro che viene la pelle d'oca. Fate come Indiana Jones, e tenete a bada questi seccatori con la vostra fida frusta. "Cercate tra le pergamene", vi dice il programma: "è lì che si nasconde la chiave." Il bello di Entombed (come del suo seguito, Blackwyche) sta nella grafica eccezionale e nei numerosi enigmi che vanno risolti. Man mano che procedete, scoprirete che certi oggetti vi possono essere utili — come ad esempio la torcia per illuminare le sale buie. Attenzione però alle false piste: in Entombed ce n'è un sacco. Questo gioco è destinato a diventare un classico, ed è una gioia per gli occhi. Consigli utili: 1} Non potete giungere all'ultima stanza finché non avete tutte le pergamene. 2) Nella Sala dei Gong, colpite ogni gong con la frusta — ma nell'ordine giusto!) 3) Nella Sala delle Pozze di lava, la prima e la seconda da sinistra a destra vi rendono visibili. Usando la frusta per guidarvi, entrate nella terza. Continuando ad usare la frusta, attraversate la prima e tornerete di nuovo visibili. Attraversate di nuovo la seconda pozza e passerete al livello successivo.

 


 

everyone's a wally

 

EVERYONE'S A WALLY

Questo gioco della Mikrogen è secondo alcuni il più divertente dell'anno, ma è al tempo stesso una impegnativa avventura in cui bisogna convincere Tom, Dick, Harry e Wilma a lavorare insieme per portare a termine cinque diversi compiti. Completato ciascun lavoro, si ottiene una lettera dell'alfabeto: le cinque lettere formano la combinazione che vi permetterà d'aprire la cassaforte della banca. In questo modo potrete pagare ai Wally i loro stipendi. Dato che ciascun Wally ha la propria specialità, bisognerà assegnare a ciascuno di loro il compito giusto (sono controllati individualmente), nonché fornir loro gli attrezzi adeguati all'opera. La grafica è molto originale e ci presenta parecchi luoghi della vita quotidiana — come l'ufficio postale, il pub, la cabina telefonica ecc. I quattro Wally sono simpaticamente raffigurati e zampettano sullo schermo di profilo. Si tratta davvero di un gradito sollievo per chi è stanco di avventure fantasy e spaziali! Consigli utili: 1) La città è suddivisa in circa quaranta ambienti. Fatevi una mappa per orizzontarvi. 2) Ricordate di scegliere il Wally giusto per il lavoro giusto. Per esèmpio, Wally stesso fa il muratore, quindi fategli costruire il muro. 3) Cercate di capire quali sono gli oggetti veramente utili e quali sono le false piste.

 

 

 


 

fighter pilot

 

FIGHTER PILOT

C'è voluto un bel po' di tempo, ma finalmente il caccia Mac Donnei Douglas F15 può volare anche sul monitor del 64! Parecchi dei controlli di volo sono presi pari pari dalla realtà, ma ciò che fa di Fighter pilot un grande gioco non è questo senso di autenticità, ma bensì la sua ricchezza di opzioni e di modi. Una volta riusciti a padroneggiare i controlli dell'F15, vi verrà voglia di giocare nel modo "combat": per fare ciò dovrete salire ad almeno 5000 piedi di quota prima di potervi scontrare col nemico. Per usare i missili, basta premere la barra spaziatrice... e vi farete un'idea della velocità dei moderni duelli aerei. Quando sa-reti piloti più esperti, potrete affrontare anche manovre difficili come gli attcrraggi nella nebbia o il volo nelle turbolenze o con i venti contrari. Fighter pilot potrà anche non essere emozionante come volare su un vero F15, ma di certo ci si avvicina! Consigli utili: 1) Se davvero volete diventare bravi piloti, dovrete usare i modi "training": certo, non sono emozionanti come i duelli aerei, ma meglio imparerete a pilotare e più vi divertirete. 2) Le munizioni non durano in eterno, quindi non sparate all'impazzata come in Space invadersi

 

 

 

 


 

impossible mission

 

FRANK BRUNO'S BOXING

In questo gioco (che è stato giudicato il miglior gioco di boxe oggi disponibile per il 64), Bruno deve affrontare otto avversari dai nomi improbabili, tipo Fling Long Chop e Tribal Trouble. I round durano tre minuti, come nei match veri, scanditi dal suono della campana. Con un pugno decente si può anche atterrare l'avversario, ma con un colpo fortunato potreste metterlo direttamente KO. Sul display appaiono il conteggio, il numero dei KO, Il miglior KO, il punteggio e tutti i bonus eventualmente vinti. In Frank Bruno's Boxing, la Elite è riuscita a cogliere tutta la velocità e la scorrevolezza di gioco dei videogiochi di boxe da bar a cui si ispira. Consigli utili: 1) non restate mai immobili. 2) Studiate lo stile del vostro avversario, che è sempre diverso. 3) Sfruttate il riquadro informativo.

 

NDR : inspiegabilmente al posto dello screen del gioco "frank bruno's boxing" c'è quello di "impossible mission"

 

 

Last modified on Sunday, 05 June 2016 20:54
Login to post comments

DUMPSCAN.COM un grande sito per voi . . .

siti per C64

siti per VIC20

 

siti per C16 PLUS4

riviste e libri italiani

Rimanete in contatto con noi

Sottoscrivete l'iscrizione mailing list

  • Aggiornamenti
  • Novità
  • Eventi

Contattateci

Italia
T: 000055556666
F: 222277779999
ELenco contatti