Computer boxing

COMPUTER BOXING
Il ragazzo sembra nei guai, pensate, mentre lui ritorna al suo angolo. E mentre i secondi eseguono il loro rituale e il massaggiatore fa il suo lavoro, mormorate "Forza, ragazzo... Puoi farcela!", con una sicurezza di cui non siete troppo convinti. "Continua a lavorartelo al corpo", aggiungete, mentre suona la campanella. Scene del genere con minime variazioni, sono ormai familiari anche a chi non si occupa direttamente di pugilato, grazie a film come Rocky e i suoi seguiti, Toro scatenato, eccetera.

12 Jun 2016 0 comment
(0 votes)
  admin - strongboy

 articolo derivante da : I MAGNIFICI 5/7 - numero 16


 computer boxing (1)computer boxing (4)L'arte virile dell'autodifesa continua ad essere coltivata, nonostante millenni di critiche da parte di medici e moralisti. Nemmeno i divieti diretti l'hanno mai potuta eliminare. Gli elementi che attirano gli appassionati, come il gioco delle due strategie incrociate e l'immediatezza del confronto tra i due combattenti, hanno reso i giochi di simulazione pugilistica incredibilmente popolari tra i cultori del computer domestico. Al momento, sul mercato ci sono ben quattro giochi del genere, per il Commodore 64/128, e sono tutti e quattro molto notevoli. Ringside Seat (Strategicsimulations) di Cari e Anthony Saricini, è un gioco a base statistica, che usa un formato azione-strategia per esplorare le tattiche della boxe. Il programma è dotato di un cospicuo repertorio di celebri pugili del passato e del presente, che rappresentano tutte le classi di peso, dai piuma ai massimi. I dischi repertorio, che possono essere siglati mediante una routine compresa in Ringside Seat, possono raccogliere una collezione di 75 nomi. La documentazione prevede un sistema graduale per produrre il simulacro di qualsiasi pugile reale o fittizio che abbia mai messo piede su un ring. Ovviamente, l'accuratezza del modello dipende dall'abilità del singolo nel quantificare un'ampia gamma di abilità individuali. I  pugili fatti in casa non saranno perfetti come quelli creati dai fratelli Saracini, ma qualche piccolo difetto non rovinerà certo il divertimento. Il  punto di vista del giocatore, chiaramente, è quello del manager. Prima dell'inizio di ogni round digita sulla tastiera un numero che corrisponde a una delle sette possibili strategie: combattimento da fermi, copertura, carica, movimento rapido, tener le distanze, ricerca del knock out, colpi difensivi. Il pugile adotterà inesorabilmente questa tattica per tutta la fase successiva. L'unica possibile modifica concessa al manager è quella di suggerire una strategia di copertura per evitare un KO a combattimento iniziato. Per evitare un KO tecnico, il manager deve porre molta attenzione alle condizioni fisiche del suo pupillo. Quando una parte del corpo è colorata in rosso su sfondo bianco, significa che una ferita sanguina. Se lo sfondo volge al blu, la ferita è peggiorata. Se gli interventi tra un round e l'altro hanno avuto efficacia, la ferita chiusa si colora in nero. La stessa sezione del display indica automaticamente quante volte il pugile è andato al terreno nel corso del round e della partita. La raffigurazione dei pugili è piccola e senza troppi dettagli, ma l'animazione è piuttosto buona. Le figure ricordano quelle utilizzate in Lode Runner e Choplifter! più che quelle dei giochi concorrenti. A volte non è facile dire chi controlla che mentre le due figure danzano sul ring, ma nel complesso questo programma, a uno o due giocatori, merita una buona classificazione.


 computer boxing (2)Championship Boxing (Sierra) è il più versatile dei quattro giochi: permette di scegliere tra simulazione nel gioco singolo, strategia e confronto diretto. Il disco comprende una selezione di 57 pesi massimi già definiti e un procedimento per produrre dei pugili che richiede meno di cinque minuti di lavoro ciascuno. I fratelli Murry sono gli autori delle versioni precedenti per il Macintosh e il PC del-l'IBM. Sarebbe assurdo pretendere che la grafica della versione per il C-64 sia pari a quella del Macintosh, ma anche per gli standard C-64 il programma è povero. I pugili sono piuttosto grossi, ma non sono di gradevole aspetto né ben animati. Nella versione d'azione, il giocatore o i giocatori devono premere i tasti appropriati per far sì che i pugili si esibiscano in vari tipi di colpi, si coprano il volto o il corpo in difesa, si muovano a destra o a sinistra. Questa meccanica di gioco comporta un inevitabile affollamento alla tastiera nei confronti a due, ma funziona bene nella variante singola. La simulazione è più una dimostrazione che un vero gioco. L'utente seleziona due pugili, e il programma li guida entrambi nel confronto. È divertente vedere cosa sarebbe successo opponendo Rocky Marciano a Muhammad Ali, ma si tratta essenzialmente di un intrattenimento non interattivo. L'impostazione "strategia" dà di nuovo all'utente il ruolo del manager. Prima dell'avvio di ogni round, i giocatori scelgono una tattica dal menù. La scelta delle selezioni varia round per round, secondo lo svolgimento dell'incontro in corso. Il giocatore può gridare delle istruzioni al suo atleta durante l'incontro scegliendo tra due tasti Uno fa sì che l'atleta "si copra", Se l'altro lo incita a cercare il KO. Fight Night (Accolade) è un gioco con il joystick, che non prende la boxe troppo sul serio. Un semplice sistema dì controllo dei comandi lascia al giocatore la scelta tra due tipi di pugni,-al volto e al corpo, e gli permette di muovere l'atleta nel quadrato. Il programma ha cinque moduli: "Boxing", "Costruzione", "Allenamento", "Incontro" e "Torneo". Il primo comporta lo scontro tra un atleta costruito contro cinque rivali; ciascuno più forte dell'altro.  "Costruzione" è un sistema per costruire, appunto, dei pugili, compresi i dettagli dell'aspetto fisico. "Allenamento" permette d'impadronirsi dei segreti del sistema di controllo. "Incontro" permette il combattimento tra due atleti costruiti e "Torneo" permette a due manager di promuovere e organizzare tutta una serie di incontri. Imparare a controllare un pugile con precisione comporta un allenamento ginnico e un po' di pratica, ma il sistema, in realtà, è piuttosto semplice. Anzi, è proprio la mancanza di complicazione uno dei tratti distintivi di questo programma. Avendo a disposizione solo due tipi di pugno, il movimento sul ring diventa molto importante. Spesso, negli incontri in tre riprese che caratterizzano il gioco, la vittoria va al pugile che riesce meglio a mettere alle corde l'avversario. Definire "simpatica" la grafica sarebbe un understamtement. I due rivali di "Boxing" sono due divertenti caricature, straordinariamente vitali. Dip Stick, meglio noto come "Old banjo eyes" è particolarmente ben riuscito/Ha proprio l'aspetto del tradizionale mingherlino da 97 libbre, ai cui colpi bassi — però — è bene stare attenti. Dato che i pugili vengono costruiti una parte del corpo alla volta, ci possono essere notevoli variazioni nel loro aspetto sul ring. Attaccare due gambe filiformi e un volto barbuto a un torso potente crea qualcosa di molto diverso che non l'unione di una faccia con sigaro in bocca, braccia a bocchino di pipa e gambe a tronco d'albero.


computer boxing (3)Se il vostro cuore accelera i battiti alla vista di Burgess Meredith che guida a titolo Sylvester Stallone in Rocky, Star Rank Boxing; (Gamestar) è il vostro gioco. Simula il pugilato nel suo complesso meglio di qualsiasi altro prodotto per home computer , e per di più è molto divertente e altamente giocabile. L'appassionato prima costruisce un pugile e poi lo fa combattere contro 19 antagonisti di crescente temibilità. Il nuovo pugile comincia dal basso e deve vincere un incontro in 8, 10 o 12 riprese per assurgere al rango del suo antagonista. Prima d'ogni incontro è prevista una fase d'allenamento. Il manager suddivide il tempo a sua disposizione tra cinque attività, ciascuna delle quali incrementa in varia misura la qualifica del pugile. Il sacco leggero, per esempio, è il modo migliore per perfezionare la rapidità del pugno. Il controllo del pugile durante il match è affidato al joystick. Tenendo il pulsante dell'azione premuto si producono vari colpi "da vicino"; muovendo l'apparecchio senza premere il bottone si hanno i colpi a raggio più lungo. L'aspetto meno usuale del sistema di controllo è rappresentato dal fatto che i movimenti sul ring sono gestiti direttamente dal programma. Il lavoro dì piedi del pugile dipende, in linea di massima, dallo stile che il giocatore ha adottato durante la fase di costruzione. Questo espediente permette al manager di concentrarsi sulla scelta dei colpi, anche se vedere il vostro uomo impegnato in un corpo a corpo quando lo vorreste in posizione defilata può essere roba da cardiopalma. Il disco ha spazio per salvare un repertorio di pugili. Questo permette a più giocatori di avere un personaggio fisso per giocare da soli o per organizzare tornei. Star Rank Boxing, come parecchi titoli della Gamestar, non può essere padroneggiato in un giorno, e nemmeno in una settimana. Il gioco quindi non perde subito il suo smalto: dura molto più di certi altri, che permettono di vincere al primo tentativo.. La maggior parte degli esperti di boxe crede che l'età d'oro del pugilato sia finita una trentina d'anni fa. Sarà vero. Ma l'età d'oro della boxe computerizzata comincia oggi.

 

 


 

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE E VIDEO :

 

  

 

  

 

Last modified on Sunday, 12 June 2016 15:35
Login to post comments

DUMPSCAN.COM un grande sito per voi . . .

siti per C64

siti per VIC20

 

siti per C16 PLUS4

riviste e libri italiani

Rimanete in contatto con noi

Sottoscrivete l'iscrizione mailing list

  • Aggiornamenti
  • Novità
  • Eventi

Contattateci

Italia
T: 000055556666
F: 222277779999
ELenco contatti